testata per la stampa della pagina
Casale nelle tue mani Dona il 5x1000

#CoronaVirus - 17 / 20 marzo


  • Dai il tuo contributo: fai una donazione sul conto della tesoreria comunale (IT80Q0503422601000000001586) indicando nella causale Emergenza CoronaVirus
  • Per informazioni e aggiornamenti è disponibile anche l'App InforMAPP del Nucleo Comunale Volontari Protezione Civile.
  • Naviga la mappa interattiva per conoscere quali esercizi effettuano consegne a domicilio.
  • Per conoscere i nuovi orari e le modalità di accesso agli uffici comunali: clicca qui.

Venerdì 20 marzo

ore 21,45 - Nuova ordinanza del Ministro della Salute


Queste le misure stabilite nell'ordinanza firmata oggi dal Ministro della Salute, che avranno validità dal 21 al 25 marzo:

🔴 è vietato l'accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici;non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all'aperto;
🟢 resta consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona;
🔴 sono chiusi gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, posti all'interno delle stazioni ferroviarie e lacustri, nonché nelle aree di servizio e rifornimento carburante, con esclusione di quelli situati lungo le autostrade, che possono vendere solo prodotti da asporto da consumarsi al di fuori dei locali;
🟢 restano aperti quelli siti negli ospedali e negli aeroporti, con obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro;
🔴 nei giorni festivi e prefestivi, nonché in quegli altri che immediatamente precedono o seguono tali giorni, è vietato ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate per vacanza.

[Fonte Ministero della Salute]

 

ore 20,30 - Sale a 14 il numero delle vittime. Riboldi: «Restate a casa!»


Purtroppo è salito a 14 il numero delle vittime nel distretto sanitario casalese, mentre sono 86 i contagiati. Il Sindaco Riboldi chiede a tutti di RESTARE A CASA e di uscire solo  in caso di estrema necessità. 
È terminata la distribuzione delle mascherine: siamo il primo territorio in Italia che tutti gli operatori del settore è coperto.

Domenica al via la distribuzione a Over 65, malati cronici, commercianti.
Info: 0142 444 428

La raccolta prosegue: abbiamo superato i 200 mila euro che li stiamo utilizzando per l'acquisto di presidi sanitari e apparecchiatura medica. 

Guarda il video del sindaco Federico Riboldi

 

ore 18,45 - Aggiornamento e autocertificazione consegna mascherine


Proseguirà nei prossimi giorni la distribuzione di mascherine da parte del Comune di Casale Monferrato. Grazie all'aiuto del Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile e del Comando di Polizia Locale, infatti, saranno consegnate ad alcune particolari categorie di cittadini durante cinque giornate.

Sotto l'attento controllo della Polizia Locale, nella sede di strada Asti, 5/D della Protezione Civile saranno consegnate le mascherine a:
- persone di età superiore ad anni 65
- parente/assistente di persone affette da gravi patologie
- personale dei negozi al dettaglio la cui attività è consentita dai Dpcm
- personale degli esercizi che consegnano a domicilio accreditati sul sito del Comune di Casale Monferrato (www.comune.casale-monferrato.al.it/CoronaVirus-mappa)

Per ritirare le mascherine dovrà essere compilata un'autocertificazione che sarà possibile compilare direttamente durante la consegna  nella sede della Protezione Civile, oppure scaricandola qui sotto.

Le giornate in cui saranno distribuite le mascherine sono domenica 22, martedì 24, sabato 28 e domenica 29 dalle ore 9,30 alle ore 12,30 e dalle ore 14,30 alle ore 17,00. Si raccomanda alle persone che hanno diritto al ritiro di non recarsi nelle prime giornate, che saranno dedicate principalmente alle persone più esposte.

Per info: 0142 444 428

 

ore 18,30 - «Siamo il primo territorio ad aver distribuito le mascherine a chi è in prima linea!»


Ecco a chi sono state consegnate le mascherine negli ultimi due giorni

Comuni: Alfiano Natta, Altavilla, Balzola, Borgo S. Martino, Bozzole, Camagna, Camino, Castelletto Merli, Castelletto Monferrato, Cella Monte, Cereseto, Cerrina, Coniolo, Conzano, Cuccaro-Lu, Felizzano, Fubine, Frassineto Po, Gabiano, Giarole, Mirabello, Mombello, Moncalvo, Morano sul Po, Murisengo, Occimiano, Odalengo Grande, Odalengo Piccolo, Olivola, Ottiglio, Oviglio, Ozzano Monferrato, Pecetto, Pomaro, Pontestura, Ponzano, Quargnento, Quattordio, Rivarone, Rosignano Monferrato, Sala Monferrato, San Giorgio Monferrato, San Salvatore, Serralunga, Solonghello, Terruggia, Ticineto, Treville, Trino, Valmacca, Vignale, Villadeati, Villamiroglio e Villanova Monferrato.

Forze dell'ordine, sanitari, case di cura, enti, attività: Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Polizia Locale, Vigili del Fuoco, medici di base (Casale Monferrato e territorio), guardie mediche, Ospedale Santo Spirito, ex casa di cura Sant'Anna, Croce Bianca, Croce Rossa, Croce Verde, Misericordia, Casa di riposo (Casale Monferrato e Casale Popolo), Padre Pio, Piccola Casa di Pronto Soccorso, Anffas, Silenziosi Operai della Croce, Istituto San Domenico, Comunità e Rsa ODA, Istituto Sacro Cuore di Gesù Harambèe, Autisti del trasporto locale, Poste Italiane, Albero in fiore, coop. San Giuseppe, coop. L1 e L2, coop. Angeli con voi, scuole cittadine, dipendenti Comune di Casale Monferrato, Provincia di Alessandria, Caritas, Casa di riposo di Cicengo, pediatri, farmacisti, giornalai e agenzie funebri.

Come ha voluto sottolineare il sindaco Riboldi: «Dove lo Stato ci ha abbandonato, abbiamo, senza poche difficoltà, supplito noi; grazie soprattutto all'immensa generosità di un territorio che, ancora una volta, si è dimostrato unito e pronto a rimboccarsi le maniche per il prossimo».

 

ore 10,20 - Chiusura al pubblico del centro di raccolta intercomunale di via Grandi


Cosmo Spa comunica che, in ottemperanza all'allegata nota della Direzione Ambiente, Energia e Territorio della Regione Piemonte, dal 20 marzo 2020 e fino a diversa comunicazione è sospesa l'operatività del centro di raccolta intercomunale di via Grandi, 45/A.

 
 

Giovedì 19 marzo

ore 15,00 - Salgono i contagi, bisogna restare a casa!


I contagi superano le 70 unità.

Con una grande mobilitazione di volontari in sicurezza il Monferrato Casalese è completamente coperto di mascherine. La distribuzione terminerà alle 18.

Il Santo spirito comincia ad essere sovraffollato. BISOGNA ASSOLUTAMENTE RESTARE A CASA. La spesa va fatta il meno possibile con un solo componente del nucleo familiare. Appello dei sanitari 
Guarda il video di aggiornamento

 

ore 10,15 - Risposta al quesito su chiusura medie e grandi strutture di vendita


Si ricorda, come indicato nelle Faq del sito www.governo.it, che:

Le medie e grandi strutture di vendita, nonché gli esercizi commerciali presenti all'interno dei centri commerciali e i mercati sono chiusi nelle giornate festive e prefestive, ad esclusione delle farmacie, parafarmacie e punti vendita di generi alimentari, purché sia consentito l'accesso alle sole predette attività. Pertanto, i supermercati presenti nei centri commerciali possono aprire nelle giornate festive e prefestive limitatamente alle aree di vendita di prodotti farmaceutici, parafarmaceutici e di generi alimentari. Mentre, per quanto riguarda i mercati, sia all'aperto sia coperti, in essi può essere svolta soltanto l'attività di vendita di generi alimentari. Deve essere in ogni caso garantita la distanza interpersonale di 1 metro, anche attraverso la modulazione dell'orario di apertura. Resta vietata ogni forma di assembramento.

 
 

Mercoledì 18 marzo

ore 17,30 - Arrivata, e distribuita, la prima fornitura di mascherine


«È con grande soddisfazione che posso annunciare che oggi, come promesso, è arrivata la prima, significativa, fornitura di mascherine da distribuire a chi è in prima linea per combattere il CoronaVirus. Quasi 10 mila dispositivi, acquistati dal Comune di Casale Monferrato, sono stati consegnati ai medici di base e alle guardie mediche del distretto sanitario casalese, alle case di riposo, agli enti assistenziali, alle case di cura, all'ospedale Santo Spirito e ai Comuni del Monferrato».

Queste le parole del sindaco Federico Riboldi al termine di una giornata intensa trascorsa con il coordinatore del Nucleo Comunale Volontari Protezione Civile, Enzo Amich, per la consegna dei dispositivi di sicurezza arrivati dalla Cina a Casale Monferrato questa mattina.

 

«Un grazie particolare va a Michela Scomparin e a Lu Xiaomu - ha concluso il sindaco Riboldi - che hanno permesso in breve tempo di avere in città le mascherine. Un grazie voglio anche farlo a tutti quelli che in questi giorni hanno continuato a donare sul conto del Comune di Casale Monferrato, sulla piattaforma Gofundme e chi ci ha portato alimenti e materiale vario, come ad esempio lo studi dentistico del dottor Alessandro Conti che ieri ci ha consegnato mascherine e guanti. Siamo in partenza ora per Malpensa, dove ritireremo l'ultima fornitura della settimana».

Guarda il video del sindaco Federico Riboldi

 

ore 16,30 - Le attività di controllo della Polizia Locale


Dalla settimana scorsa la Polizia Locale, nell'ambito dell'applicazione delle misure sul contenimento del contagio da Covid-19, ha proceduto al controllo di persone, veicoli ed esercizi commerciali seguendo le direttive impartite a livello centrale.

 
 

Martedì 17 marzo

ore 21,45 - Finalmente le mascherine!


Arriverà finalmente domattina la prima fornitura importante di mascherine acquistate dal Comune di Casale Monferrato che saranno consegnate a medici, operatori sanitari, Guardie Mediche, Protezione Civile e Forze dell'Ordine.

Purtroppo sale a 8 il numero delle vittime e a 62 i contagiati nel distretto sanitario di Casale Monferrato.

Sta aumentando in modo significativo il numero di denunce nei confronti di chi sta violando le misure restrittive. L'invito alla popolazione resta sempre lo stesso: RESTATE A CASA, uscite solo per lavoro o estrema necessità.

Guarda il video del sindaco Federico Riboldi e del coordinatore della Protezione Civile Enzo Amich

 

ore 16,40 - Grazie per le donazioni!


Siamo arrivati a 130 mila euro! 

Un traguardo straordinario!

Tutto quanto raccolto sta andando a chi è in prima linea per contenere e contrastare il CoronaVirus tramite l'acquisto di mascherine, dispositivi di protezione individuale, apparecchiature per la rianimazione. 

La nostra città reagisce e agisce, con generosità e forza.

Grazie di cuore, continuate a donare e vedrete che, unendo le forze, #AndràTuttoBene
www.comune.casale-monferrato.al.it/CoronaVirus-IBAN

 

ore 16,30 - Prosegue la sanificazione della città


Prosegue la sanificazione della città con interventi mirati della Cosmo spa in accordo con il Comune di Casale Monferrato. Dopo gli interventi avviati la scorsa settimana che hanno interessato strade, panchine e luoghi di passaggio, ora ci si concentra sui contenitori dei rifiuti.

Continua a leggere...

 

ore 11,30 - Ordinanza di chiusura distributori automatici alimenti e bevande


Emessa una nuova Ordinanza del Sindaco, per disporre la chiusura dalle ore 19,30 alle ore 07,00 dei distributori automatici in modalità self-service e degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande automatici.

 
 
 

Archivio notizie

 

Link utili

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ultima Modifica: 15 Aprile 2020
Valuta questo sito: Rispondi al questionario