testata per la stampa della pagina

Discarica per amianto

E' l'intervento strategico che ha consentito lo smaltimento di tutte le lastre di cemento-amianto e dell' amianto friabile asportati finora dal territorio dei 48 comuni dell' ex USL 76.

L' impianto è stato localizzato in Comune di Casale Monferrato, posizione centrale rispetto al territorio e funzionale alla distribuzione dei rifiuti che risultano in prevalenza concentrati nel territorio comunale.

Il progetto, avviato nel 1998, è stato articolato in lotti realizzati in successione temporale:

ANNI 2001-2005: SMALTIMENTO DEL CEMENTO-AMIANTO (LASTRE)

Discarica per amianto

La realizzazione del 1° LOTTO ha consentito l' avvio delle attività di smaltimento.

Il 1° lotto è costituito dall' area servizi comune a tutto l' insediamento (ingresso, pesatura, transito, magazzini, ufficio e locali di servizio) e dalla prima vasca di smaltimento.

La vasca 1, ex tipo 2A, di capacità mc 25.000, era classificata per rifiuti di amianto non pericolosi (con concentrazione di fibre non superiore a 100 mg/Kg), e utilizzata per lo smaltimento delle lastre di copertura in cemento amianto.

L' impianto è stato operativo da febbraio 2001 per le coperture degli Enti Pubblici, e da ottobre 2001 per i conferimenti dei privati cittadini, sino ad agosto 2005.

In seguito alla Legge 165/05 che non ha concesso ulteriori proroghe alle discariche per amianto ex tipo 2A, la vasca non è più attiva.

 

DAL 2006: L' IMPIANTO CONSENTE LO SMALTIMENTO DEL "POLVERINO"

IL 2° LOTTO completa l'insediamento e comprende:

  • una vasca per rifiuti pericolosi tipo 2C, di capacità mc 5.000 in cui possono essere smaltiti tutti gli altri rifiuti di amianto, compreso il friabile cosiddetto "polverino"
  • una ulteriore vasca ex tipo 2A, per lo smaltimento di coperture e manufatti, di capacità mc 58.000.


La prima vasca di questo lotto ad essere realizzata è quella tipo 2C.

Il progetto dell' impianto tipo 2C (ora classificato "per rifiuti pericolosi"), superata con esito positivo la Valutazione di Impatto Ambientale del Ministero Ambiente, è stato realizzato nel periodo 2004-2005.

Articolata in tre settori, la vasca è operativa da aprile 2006.

Ha finora consentito lo smaltimento di grandi quantità del temibile "polverino": fino a dicembre 2009 sono state eseguite oltre 60 bonifiche, comprendenti aree di grandi dimensioni.

Il volume disponibile per ulteriori conferimenti è ormai ridotto, e non può garantire lo smaltimento di tutto il "polverino" da rimuovere, considerato che dall' avvio delle bonifiche nel 2005 sono stati segnalati almeno 70 nuovi casi, con un incremento del 100% del numero di bonifiche da eseguire rispetto ai dati conosciuti.

Il Comune sta quindi provvedendo alla progettazione di un quarto settore di espansione dell' impianto.

2007: SI COMPLETA L' IMPIANTO CON L' ULTIMA E PIU' GRANDE VASCA DI SMALTIMENTO DEL CEMENTO-AMIANTO

Discarica del 2007

La più recente vasca realizzata completa il 2° lotto e l' intero impianto, è classificata "per rifiuti non pericolosi" e può accettare le lastre di copertura e manufatti in cemento-amianto.

E' operativa da luglio 2006 ed ha una capacità volumetrica di 58.000 mc, suddivisi in tre settori.
E' stata progettata nel rispetto della Direttiva Europea Discariche (D.Lgs. 36/03).

La volumetria è dimensionata per assicurare, insieme al lotto 1 già esaurito, lo smaltimento dei quantitativi di manufatti di cemento-amianto ipotizzati nel 1994 (circa 1 milione di metri quadrati).

 

DOPO LA CHIUSURA DELL'IMPIANTO

Pianta della discarica

Al termine dell' utilizzo, l' impianto sarà sottoposto a opere di recupero ambientale: le aree pavimentate saranno trasformate in aree parcheggio, i rilevati, adeguatamente ricoperti da strati di materiale impermeabile e infine da terreno agrario, saranno ricoperti da prati verdi ed essenze arbustive.

 

Modulistica e informazioni utili per l'accesso alla discarica

 
 

Ufficio Ambiente ed Ecologia

Dirigente: arch. Piercarla Coggiola

Via Mameli, 10 - piano primo
tel 0142 444211
fax 0142 444344
tutelaambiente@comune.casale-monferrato.al.it
PEC tutelaambiente@pec.comune.casale-monferrato.al.it

Orario:
dal lunedì al venerdì 10:00-12:00
mercoledì pomeriggio 14:30-16:30

 
 
 
Ultima Modifica: 09 Febbraio 2018
Valuta questo sito: Rispondi al questionario