testata per la stampa della pagina

Commissione Locale per il Paesaggio

TUTELA DEI BENI PAESAGGISTICI

Decreto Legislativo n. 42/2004 e s.m.i. - L.R. 32/08 e s.m.i.
Negli ambiti assoggettati a vincolo paesaggistico, gli interventi edilizi possono essere realizzati  soltanto a condizione che, oltre al titolo abilitativo edilizio (di qualsiasi tipo), venga acquisita anche l'Autorizzazione Paesaggistica, cioè il provvedimento previsto dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (Decreto Legislativo n. 42/2004 e s.m.i.) che accerti la loro compatibilità dal punto di vista paesaggistico.
La competenza a rilasciare l'Autorizzazione Paesaggistica è della Regione o, in alcuni casi, è demandata ai Comuni, che si avvalgono delle Commissioni Locali per il Paesaggio, secondo la procedura stabilita dal suddetto Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio.
L'articolo 3 della Legge Regionale n. 32/2008 "Provvedimenti urgenti di adeguamento al Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42" individua le competenze a rilasciare l'Autorizzazione Paesaggistica in rapporto alle diverse tipologie di intervento ed indica le opere per le quali l'Autorizzazione non è richiesta.

COMMISSIONE LOCALE PER IL PAESAGGIO IN FORMA ASSOCIATA

Il Codice dei Beni culturali ha previsto l'istituzione delle Commissioni per il Paesaggio, i cui componenti devono possedere una particolare e qualificata esperienza nella tutela del paesaggio ed esprimere un parere obbligatorio a supporto delle amministrazioni che esercitano le funzioni paesaggistiche.
La Regione Piemonte, con Legge n. 32/2008 e s.m.i. e con D.G.R. n.34-10229 del 1° dicembre 2008 ha adeguato la legislazione regionale alla normativa nazionale individuando le Commissioni Locali per il Paesaggio, e le competenze tecnico-scientifiche chele stesse devono possedere.
Il comune di Casale Monferrato ha istituito la Commissione Locale per il Paesaggio in forma associata con i comuni sotto riportati

 
 

Le Commissioni Locali per il Paesaggio così istituite esprimono:
parere obbligatorio non vincolante sui vincoli paesaggistici
parere obbligatorio vincolante su aree ricadenti in "Buffer Zone" -  ex art. 4 comma 1 bis L. R. 32/2008 come modificato dalla L.R. 28/2015
- parere obbligatorio vincolante sugli immobili che gli strumenti urbanistici locali (Piano Regolatore Generale) individuano come di interesse storico artistico (ai sensi dell'art. 24 e 49 della Legge Regionale n. 56/77 e s.m.i.).

 
 
 

La Commissione Locale del Paesaggio è stata designata con Deliberazione Consiglio Comunale N.40 DEL 24/07/2014

 
 

MODULISTICA REGIONALE

 
 

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

      Arch. Paola Galesio      Ufficio Sportello Unico per l'Edilizia
      ricevimento: da lunedì a venerdì h. 10.00 - 12.30
      pomeriggio: su appuntamento      Telefono: 0142/444319

 
 
 
Ultima Modifica: 26 Ottobre 2017
Valuta questo sito: Rispondi al questionario