testata per la stampa della pagina

Outsider Art, Contemporaneo Presente.

Nuovo allestimento

Orari mostra

Castello del Monferrato
Piazza Castello
Sale secondo piano

Dal 28 novembre 2015
al 1° novembre 2016
Sabato - Domenica
ore 10,00 - 13,00 e 15,00-19,00
Lunedì - Venerdì su prenotazione

Ingresso libero

Al Castello un'esposizione museale degna delle grandi città europee.

Da sabato 24 settembre al Castello di Casale Monferrato è possibile visitare il nuovo allestimento della mostra "Outsider Art - Contemporaneo Presente".

Il nuovo allestimento, esteso negli spazi prima inutilizzati del Castello,  presenta una selezione di opere di artisti rappresentati ed esposti nel mondo, da Francois Burland eroe della Neuve Invention di Losanna a Michael Nedjar storico artista dell'art brut che può vantare un posto nella collezione del Centre Pompidou.  Le nuove acquisizioni propongono artisti di  diversissima provenienza: Donald Mitchell da San Francisco, Birdman (Hans Langner) e Leopold Strobl, dall'Austria, Leos Wertheimer dalla Repubblica Ceca, oltre agli stessi Shaul Knaz e Mehrdad Rashidi.

 
 
Materiale nuovo allestimento
 

Descrizione mostra

Opera di Walla


E' questa una nuova importante mostra allestita al Castello da Giorgio Bedoni, dedicata agli Artisti Outsider raccolti dagli anni '70 ad oggi, in Italia, Francia, Germania, Austria, Inghilterra, Serbia e Montenegro nella importante Collezione Fabio e Leo Cei, collezione che conta più di 130 opere d'arte fra sculture e pitture e che sarà aperta al pubblico, con ingresso gratuito, fino al 1° novembre 2016, al secondo piano del Castello del Monferrato, cuore della città e del territorio. 

Un viaggio nella dimensione espressiva ed estetica di eccezione, che mostra senza filtri quei fattori psichici naturali che sono alla base della creazione artistica e ne rivelano l'essenza originaria. Un tipo di espressione artistica che ha avuto la sua prima clas- sificazione e riconoscimento grazie all'impegno di Jean Dubuffet, famoso artista francese della prima metà del Novecento, il quale ha trovato e codificato la prima definizione di questa forma d'arte affrancata dalla "asphyxiante culture": Art Brut. Non solo esposizione ma anche momento di riflessione profonda sui confini dell'arte, sull'essenza della creatività e sulla ambigua e complessa relazione tra l'essere umano e la sua opera. Un evento interdisciplinare che unisce pittura, oggetti, musica e poesia e indaga il rapporto tra libertà, sofferenza psichica ed espressione artistica. Preludio alla mostra la giornata di sabato 28 Novembre, quando, nella splendida cornice del Teatro Municipale, si terranno due momenti di assoluto coinvolgimento: il convegno aperto di approfondimento sull'Outsider Art, che vedrà coinvolti i massimi esperti italiani ed europei sul tema, e il concerto dell'Orchestra Invisibile, a cui parteciperà anche il grande batterista Ellade Bandini per omaggiare il decennale di attività dell'orchestra di Cascina Rossago (Ponte Nizza in provincia di Pavia) prima farm community italiana per le esigenze esistenziali ed espressive di persone con autismo. 

Il Curatore della mostra è Giorgio Bedoni, Psichiatra, Docente alla Accademia di Belle Arti di Brera, Milano
Libro Catalogo edito da Jaca Book, Milano.

 
 
 
opera di Bibesco

English version
A new important exhibition curated by Giorgio Bedoni and inau- gurated on 28 November 2015 at Il Castello, this time dedicated to a collection of works by Outsider Artists from Italy, France, Germany, Austria, Great Britain, Serbia and Montenegro from the 1970s to the present. These works belong to the prestigious Fabio and Leo Cei Collection, one comprising more than 130 works of art ranging from sculptures to paintings; the display will be open to the public (with free admission) until 1 november 2016, on the second floor of the Monferrato Castle - heart of the city and of the entire area. 

It is a journey into an exceptional expressive and aesthetic di- mension, one that does not use filters in showing those natural psychological factors that are at the basis of artistic creation and reveal its original essence. A sort of artistic expression that was first classified and recognized thanks to the commit- ment of Jean Dubuffet, a famous French artist during the early 1900s, who discovered and codified the first definition of this art form that remained apart from "asphyxiante culture": Art Brut. Not simply an exhibition, but also an opportunity for some profound reflections concerning the boundaries of art, the essence of creativity, the ambiguous and complicated relationship between the human being and his works. An interdisciplinary event that combines pain- ting, objects, music, poetry and investigates the relationship between freedom, psychological distress and artistic expression. 

A prelude to the exhibition will be staged on Saturday, 28 November, in the splendid setting of the Teatro Municipale with two events of absolute involvement: an open conference on the subject of Out- sider Art, with the participation of the most prominent Italian and European experts on the subject; and a concert by the Orchestra Invisibile, with the participation of the great drummer Ellade Bandini as a tribute to the tenth anniversary of the orchestra from Cascina Rossago (Ponte Nizza, in the province of Pavia) - the first Italian farm community for the existential and expressive needs of people with autism. 
The exhibition is curated by Giorgio Bedoni, Psychiatrist and professor at the Accademia di Belle Arti di Brera in Milan
Book-Catalogue published by Jaca Book, Milan 

 
 

Orari e luogo mostra Outsider Art

Castello del Monferrato
Piazza Castello
Sale secondo piano

Dal 28 novembre 2015 al 1° novembre 2016
Sabato - Domenica ore 10,00 - 13,00 / 15,00-19,00
Lunedì - Venerdì su prenotazione


 
 

Libro catalogo Informazioni

Tel: 0142 444 330 oppure 349 178 5601 

 

Materiale mostra Outsider Art

 

Materiale conferenza del 10 novembre 2015

 

Materiale giornata inaugurazione del 28 novembre 2015

 
 
 
 
 










 
 
 
Ultima Modifica: 19 Novembre 2018