testata per la stampa della pagina

Social Card

La carta acquisti, nota anche come "social card", è stata istituita dalla Manovra d'estate del 2008 ed è una carta di pagamento elettronico originariamente riservata ai soli cittadini italiani o ai loro familiari, residenti in Italia, di età pari o superiore ai 65 anni e alle famiglie con bambini di età inferiore ai tre anni, in possesso di determinati requisiti reddituali.
Dal 2014 la misura è stata estesa ai cittadini di uno Stato membro dell'Unione Europea ed ai loro familiari, nonché ai cittadini stranieri in possesso di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo. Condizione essenziale per eccedervi, è in ogni caso la residenza in Italia.

E' rilasciata a nuclei italiani o di comunitari o extra-comunitari titolari di permesso di soggiorno CE di lungo periodo (carta di soggiorno) con almeno un figlio di età inferiore a 3 anni che dovranno:*avere un ISEE, in corso di validità, inferiore a 6.788,61  €. per l'anno 2016
*non essere, insieme agli esercenti la patria potestà o ai soggetti affidatari: 
*intestatari di più di una utenza elettrica domestica; 
*intestatari di più di una utenza elettrica non domestica; 
*intestatari di più di due utenze del gas; 
*proprietari di più di due autoveicoli; 
*proprietari, con una quota superiore o uguale al 25%, di più di un immobile ad uso abitativo; 
*proprietari, con una quota superiore o uguale al 10%, di immobili che non siano ad uso abitativo o di categoria catastale C7; 
*titolari di un patrimonio mobiliare, come rilevato nella dichiarazione ISEE, superiore a euro 15.000 

Per ulteriori informazioni clicca qui 

 
 
 
 
Ultima Modifica: 30 Ottobre 2017
Valuta questo sito: Rispondi al questionario