testata per la stampa della pagina

Da sabato 14 aprile 2018 in Biblioteca due novità

Sabato 14 aprile, alla Biblioteca Civica Giovanni Canna di Casale Monferrato, prenderanno il via due novità

Dopo il notevole successo riscontrato dall'introduzione dell'orario continuato (dalle 9 alle 18) nelle giornate di mercoledì e giovedì, sia per le presenze in Sala Studio sia per il numero di prestiti, la Biblioteca proverà ad estendere ulteriormente, in via sperimentale, i tempi di apertura, questa volta in un orario assolutamente inedito: il sabato pomeriggio, per una volta al mese.

Si comincerà proprio da sabato 14 con la Biblioteca aperta dalle 14 alle 18. Sarà possibile restituire e prendere in prestito i libri a scaffale aperto (narrativa contemporanea, guide turistiche, libri in lingua straniera), i CD e DVD, e consultare nella Sala di lettura aperta (Sala degli Stucchi) libri, quotidiani e riviste.

Ancora, ogni sabato di apertura straordinaria si concluderà con un avvenimento pubblico sempre diverso: presentazioni di libri, concerti, letture, incontri realizzati in collaborazione con scuole della città, associazioni culturali, operatori culturali, università.

I primi "ospiti" che inaugureranno questa sinergia sono i ragazzi del FAI GIOVANI i quali, con la collaborazione del capo delegazione del FAI casalese Dionigi Roggero, proporranno, alle ore 17, la conferenza dal titolo Passeggiata letteraria in citta - Autori, libri, pagine per una vita inedita di Casale.

La seconda novità riguarda le visite guidate gratuite alla Biblioteca, che passano dalla domenica al sabato. Dalle 15 alle 17, come sempre solo per chi si sarà precedentemente prenotato, sarà possibile visitare ciò che solitamente della Biblioteca non si vede, come ad esempio i magazzini con i loro 350.000 volumi, e conoscere meglio l'ingente e variegato patrimonio della seconda Biblioteca Civica del Piemonte.

L'anno di celebrazioni del centenario della Biblioteca - aperta al pubblico nel dicembre del 1917 - continua con questa novità per rendere la struttura sempre più vicina alla città e ai cittadini.

 
 
 
 
Ultima Modifica: 19 Aprile 2018
Valuta questo sito: Rispondi al questionario