testata per la stampa della pagina

AUTENTICA DI FIRMA

L'autentica di firma è l'attestazione, da parte di un pubblico ufficiale, che la firma è stata apposta in sua presenza, previo accertamento dell'identità della persona che sottoscrive.
 L'autentica contiene l'indicazione delle modalità di identificazione del dichiarante, le generalità del funzionario, nonché la sua firma e il timbro dell'ufficio.

L'autentica di firma viene effettuata su:
- istanze e dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà da produrre a privati che consentono ad utilizzare gli strumenti di semplificazione previsti dal D.P.R. 445/00
- deleghe a riscuotere benefici economici (non procure), ad esempio pensioni, contributi, etc dirette a Pubbliche Amministrazioni o a gestori di pubblici servizi

L'autentica non può essere richiesta dalle Pubbliche Amm.ni e dai gestori di Pubblici Servizi. In questi casi, infatti, l'autenticità della firma è comprovata esclusivamente con l'apposizione della firma davanti al dipendente addetto o allegando all'atto una fotocopia non autenticata di un documento d'identità (in questo caso la documentazione può essere inviata anche per fax). In base alla Circolare del Ministero dell'Interno n. 31/2005 la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà attestante la qualità di erede, deve essere accettata anche dal dipendente delle Poste Italiane addetto a ricevere la documentazione.
Oltre che dai soggetti riconosciuti dalla legge, ossia da un notaio, cancelliere e segretario comunale, l'autenticazione delle firme può essere redatta da un funzionario incaricato dal Sindaco. In tal caso ci si deve rivolgere all'Ufficio Relazioni con il Pubblico  in comune oppure all'Ufficio Anagrafe del Comune di Casale Monferrato. E' possibile che il servizio di autentica di firma sia svolto anche presso il domicilio del richiedente, in caso di impossibilià a recarsi presso il Comune. Per questo ultimo caso occorre accordarsi con l'Ufficio Anagrafe, presentando il certificato medico che attesti l'impedimento.
 
 
REQUISITI
Maggiore età
- per i minori la firma deve essere apposta da chi esercita la potestà o dal tutore
- per gli interdetti la firma deve essere apposta dal tutore. Per l'elezione del tutore occorre rivolgersi al Tribunale Ordinario.
- per chi non sa o non può firmare, ossia in caso di analfabetismo o di impedimento fisico, sarà cura del Pubblico Ufficiale ricevere la dichiarazione ed attestare le cause dell'impedimento senza bisogno di testimoni, utilizzando la dicitura "impossibilitato a firmare per..."
- nel caso di persona impossibilitata a muoversi ma comunque capace di intendere e di volere, gli addetti dell'Ufficio Anagrafe svolgono a domicilio (propria abitazione, ospedale, casa di riposo) il servizio di autentica di firma
N.B. In caso di impedimento temporaneo per motivi di salute, la dichiarazione può essere sostituita da dichiarazione effettuata da parente fino al terzo grado, debitamente attestante l'impedimento e allegando copia di documento di identità valido.

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE
Valido documento di riconoscimento e l'atto su cui deve essere apposta la firma da autenticare che sarà autenticata in calce.
Nel caso in cui l'autenticazione sia svolta a domicilio, la persona la cui firma deve essere autenticata deve esibire un documento di identità in corso di validità.

CONTRIBUZIONE
€ 0,26 per diritti di segreteria se l'uso della firma autenticata non prevede l'apposizione di marca da bollo;
€ 0,52 per diritti di segreteria se l'uso della firma autenticata prevede l'apposizione di marca da bollo;
Marca da bollo di € 16,00 se l'uso ne prevede l'apposizione.

TEMPI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO
Immediati.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO
Legge n. 53 del 21.03.1990: Misure urgenti atte a garantire maggiore efficienza al procedimento elettorale
D.P.R. n. 445 del 28.12.2000: Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa
Circolare del Ministero dell'Interno - Dipartimento per gli Affarti Interni e Territoriali - Direzione Centrale per i Servizi Demografici - n. 31/2005
D.L. n. 223 del 04.07.2006, art. 7

DOVE RIVOLGERSI
URP - via Mameli, 21 - piano terra
Ufficio Anagrafe - sportello Polizia - via Mameli, 10

 
 
 
Ultima Modifica: 26 Ottobre 2017
Valuta questo sito: Rispondi al questionario