testata per la stampa della pagina
.

Scuola secondaria di primo grado "Dante Alighieri"

 

Arduino Bizzarro - Targa

 
 

foto di giuseppina gusmano

LARGO ARDUINO BIZZARRO

Arduino Bizzarro
(Adria, 1923 - Madonnina di Crea, 1945)
Partigiano

Emigrato con la famiglia dal Polesine a Casale Monferrato. Garzone al mercato ortofrutticolo, al momento dell'armistizio era in servizio di leva in Aeronautica. Aderý subito al movimento partigiano mantenendo il proprio nome, Arduino, come appellativo di battaglia. Insieme ad altri renitenti e antifascisti casalesi decise di rifugiarsi sulle montagne aostane, dando vita alla Banda di Arcesa. Tornato con alcuni compagni a Casale per partecipare al funerale del partigiano Giuseppe Carrera, fu arrestato dalle Brigate Nere. Dopo otto mesi di detenzione riuscý ad evadere dal carcere di Alessandria e si uný alla X Divisione "Garibaldi" operante in Monferrato. Il 16 febbraio 1945 cadde in un'imboscata e fu ucciso dopo essere stato torturato a lungo. Medaglia d'Oro al Valor Militare.

 

 

Il testo Ŕ stato redatto dalla classe I B Scuola secondaria di primo grado Dante Alighieri - Anno Scolastico 2017 / 2018

 
 

La targa

 
 

Dove si trova

 
 










 
 
 
Ultima Modifica: 19 Novembre 2018