testata per la stampa della pagina
.
una delle targhe

Toponomastica Casalese: sabato le prime targhe

Dopo un anno di lavoro del progetto Per una toponomastica del casalese, realizzato dalla Biblioteca Civica Giovanni Canna con l'Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Casale Monferrato e il sostegno di Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT, grazie al coinvolgimento di tutte le scuole del comprensorio casalese, si sono elaborate le prime quaranta ricerche che intendono ricostruire la storia delle vie cittadine recuperando così la memoria storica di Casale Monferrato.

L'esito del lavoro degli studenti risponde a due scopi. Il primo è l'implementazione del sito del Comune di Casale Monferrato con biografie e narrazioni di personaggi e avvenimenti a cui le vie sono dedicate mentre il secondo riguarda la posa di una targa ai due estremi di una via con, sostanzialmente, la sintesi del "perché" dell'intitolazione e un QRcode che rimanderà proprio al sito comunale, per chi desideri informazioni più dettagliate. Questi testi, spesso corredati sul sito da immagini, video e musiche, concorreranno, nel volgere di pochi anni, a costruire un vero e proprio database della memoria casalese attraverso la toponomastica, la cui importanza anche turistica è del tutto evidente.

Sabato 21 ottobre alle ore 10 verranno inaugurate le prime sette coppie di targhe. Si partirà dall'atrio dell'istituto Trevigi dove il sindaco Titti Palazzetti svelerà la prima targa (dedicata ad Andrea Trevigi) e poi si proseguirà in via Galeotto del Carretto, via Sobrero, via Canina, via Leardi, via Morini e si concluderà alla Biblioteca Civica in via Corte d'Appello.

In occasione di ogni tappa verranno messe in scena alcune letture a tema, con testi di Allegra de Mandato e voci recitanti di Emanuele Arrigazzi, Laura Gualtieri e Giorgio Milani. Accompagneranno l'itinerario anche alcuni brani musicali eseguiti dal Coro dell'Istituto Comprensivo Casale 3 in collaborazione con L'Opera dei Ragazzi, mentre in via Morini sarà possibile ascoltare la cantastoriata eseguita dai ragazzi delle classi V A e V B della Scuola Primaria San Paolo.

Nelle settimane successive, nel corso di altri momenti di riflessione e ricordo, verranno posizionate e inaugurate le targhe relative alle altre 33 vie oggetto della prima fase della ricerca che proseguirà anche nei prossimi anni scolastici. All'inaugurazione, alla quale sono invitati cittadini e interessati, parteciperanno gli studenti delle classi che hanno partecipato al progetto. Sul sito del Comune (cliccando qui) è possibile consultare i testi delle targhe e quelli integrali elaborati dagli studenti oltre ai brani biografici scritti da Allegra de Mandato.

Spiegano dalla Biblioteca: «Casale Monferrato conta oltre 500 tra vie, viali, vicoli, piazze. Di queste più di 200 sono intitolate a persone, avvenimenti, istituzioni che ricordano la secolare storia e le tradizioni casalesi e del Monferrato ma pochissimi sanno chi furono i personaggi o gli avvenimenti che vi si menzionano. Il nostro è un tempo in cui il passato pare spesso un fastidioso orpello e la memoria storica si va progressivamente affievolendo, con tutti i rischi e le complicazioni di carattere anche etico che ne conseguono. In questa "fuga dalla memoria" si va così perdendo anche il ricordo, e la conoscenza, dei simboli che segnano la nostra quotidianità e il territorio urbano nel quale viviamo».

Casale Monferrato, 17 ottobre 2017

 
 
 










 
 
 
Ultima Modifica: 17 Luglio 2018