testata per la stampa della pagina

Circolo culturale "Ottavi"

logo circolo culturale ottavi

Circolo culturale "Ottavi"
c/o Istituto Superiore "Leardi"
Via Mameli, 3
Casale Monferrato

Rif.: Andrea Desana (presidente)
Via della Sorgente, 6
15030 Rosignano Monferrato (AL)
tel.: 348.7444356

 
 
 

Costituito il 28 settembre del 1982 da Paolo Desana come emanazione dell'Associazione ex Allievi dell'Istituto Leardi di Casale Monferrato,  il "Circolo Culturale Ottavi" ha come principali finalità l'onorare ed il ricordare con iniziative concrete nel campo dell'agronomia, della divulgazione tecnico - scientifica e del giornalismo agricolo la famiglia Ottavi, Giuseppe Antonio il padre, Edoardo ed Ottavio i figli illustri. Furono grandi agronomi, divulgatori e giornalisti che operarono nel Monferrato ed in Piemonte, con importanti riflessi a livello nazionale ed internazionale, tra la fine dell''Ottocento e gli albori del 'Novecento, ponendo le basi della grande vitivinicoltura della regione subalpina, inventando ed organizzando le famose "cattedre ambulanti" e fondando a Casale storiche testate del giornalismo agricolo italiano, quali "Il Coltivatore" ( 1855 ) ed il "Giornale Vinicolo Italiano" (1875).

Grazie ad un lascito degli eredi della famiglia, notevole è stata dal 1982 l'attività del Circolo del cui Consiglio Direttivo, oltre al Presidente Desana, facevano parte importanti personaggi di quegli anni, ovvero Piero Eccettuato, Vicepresidente, Idro Grignolino, Direttore Culturale, Giuseppe Brambilla, Segretario, e poi, come membri, Mauro Ghisolfi, Vanni Giachino, Giovanni Mombello, Giovanni Ubertazzi e Maddalena Rossini. Tra le più importanti e significative manifestazioni organizzate dal Circolo Colturale Ottavi segnaliamo: la commemorazione nel 1984 del 60° della scomparsa di Federico Martinotti di Villanova Monferrato, il vero inventore della spumantizzazione in grandi contenitori, poi conosciuto come "metodo Charmat"; la celebrazione nel 1985 del Centenario della morte di Giuseppe Antonio Ottavi; quindi, dal giugno del 1987, l'istituzione da parte del Circolo del "Premio Ottavi" che viene assegnato, in successione sino al 2002, ai più grandi personaggi della vitivinicoltura italiana e mondiale, ovvero a Italo Eynard, Mario Fregoni, Vittorio Camilla, Pino Khail, Giuseppe Martelli, Giuseppe Sicheri e Donato Lanati. Nel 1995 collabora attivamente alla celebrazione svoltasi a Casale Monferrato del Centenario della fondazione dell'Associazione della Stampa Agricola Italiana. Un'altra interessante iniziativa del Circolo, questa volta realizzata in collaborazione con la Vignaioli Piemontesi di Alba, è consistita nell'istituzione del "Premio Ottavi Piccole D.O.C.", assegnata  sia a produttori d'eccellenza di questi specifici vini e sia a personaggi famosi ed opinion leader, come il campione olimpionico di Roma Livio Berruti. Il Circolo Culturale Ottavi, in ottemperanza a quanto previsto dalle finalità del proprio statuto, collabora con l'Associazione ex Allievi del Leardi con borse di studio che annualmente vengono assegnate geometri e ragionieri particolarmente meritevoli, così come ad allievi dell'Istituto "Soliva".

Il Circolo è infine disponibile a collaborare con amministrazioni, associazioni e gruppi che abbiano come scopo il miglioramento produttivo e d'immagine del Monferrato e del Piemonte, con particolare riferimento alla valorizzazione delle produzioni tipiche del territorio.



 
 
 
 
Ultima Modifica: 26 Ottobre 2017