testata per la stampa della pagina
.

Toponomastica: mercoledì 24 gennaio 2018 altre 2 targhe

In occasione delle celebrazioni organizzate in città per il Giorno della Memoria, mercoledì 24 gennaio saranno inaugurate nuove targhe per il progetto Per una Toponomastica del Casalese curato dalla Biblioteca Civica Giovanni Canna.

Dopo le inaugurazioni avvenute lo scorso autunno verranno ora posizionate le targhe di altre due vie, quelle dedicate a Samuele Salomone Olper, in cui sorge la Sinagoga della città, e a Giuseppina Gusmano. Olper fu nell'Ottocento uno degli animatori della Repubblica di Venezia e poi, costretto all'esilio, fu rabbino a Firenze e a Torino e animatore dell'Università israelitica di Casale Monferrato. Giuseppina Gusmano fu riconosciuta "Giusta di Israele" insieme al marito, Felice Pretti, per aver salvato da sicura deportazione sedici orfani ebrei costretti a fuggire da vari stati europei e rifugiatisi presso la Comunità ebraica della città.

L'inaugurazione si terrà alle ore 10,00 nell'Aula Magna Casalegno dell'Istituto Superiore Balbo. All'evento, aperto a tutti gli interessati, parteciperanno la storica della deportazione Elisabetta Massera, lo storico Dionigi Roggero e le figlie di Giuseppina Gusmano Dirce e Gabriella Pretti. All'appuntamento, organizzato in collaborazione con la Comunità Ebraica di Casale Monferrato, prenderà parte anche l'assessore alla Pubblica Istruzione Ornella Caprioglio. A seguire, alle ore 11, ci sarà la proiezione del docufilm L'ora del tempo sognato di Massimo Biglia.

 
 
 
 
 










 
 
 
Ultima Modifica: 17 Luglio 2018