testata per la stampa della pagina

Echos 2020

Sabato 5 settembre 2020 vedrà il ritorno in Monferrato del noto pianista Olaf John Laneri che, dopo la memorabile integrale delle 32 Sonate di Beethoven realizzata tra il 2017 e il 2019, si cimenta nuovamente con il genio di Bonn di cui quest'anno ricorre il 250° anniversario dalla nascita. Il programma, intitolato Favourite Beethoven è stato scelto dal pubblico di Echos attraverso un sondaggio sui canali social. Nell'Ex Convento di Santa Croce a Casale Monferrato, con inizio alle 17.30 (ingresso libero con prenotazione obbligatoria del posto: info e prenotazioni: 348-7161557 info@festivalechos.it).

 

In occasione del concerto, il Museo Civico di Casale Monferrsto presenterà due opere di Leonardo Bistolfi appositamente restaurate: un gesso che ritrae Beethoven (restaurato anche con il contributo del Festival Echos) e un ritratto a carboncino del musicista Luigi Ernesto Ferraria.

Il busto di Beethoven - acquistato dal Comune negli anni '80 del secolo scorso - proviene dalla collezione del musicista Luigi Ernesto Ferraria, a cui Bistolfi era legato da amicizia. Ne è testimone il ritratto a carboncino, donato recentemente al Museo, che Bistolfi gli fece nel 1897 mentre si trovava ospite del musicista nel biellese. Qui, in estate, Bistolfi faceva spesso ritorno trovando amicizie illustri come Giuseppe Camerana, Lorenzo Delleani e, talvolta, Arturo Toscanini, con cui trascorreva i rari momenti di vacanza dai molteplici impegni lavorativi.

 

Le dichiarazioni

«Gli eccellenti concerti del Festival Echos sono ormai diventati l'apprezzato regalo che il Museo Civico dona a se stesso e al territorio in occasione del suo compleanno - sottolinea l'assessore Gigliola Fracchia - Anche quest'anno sarà la splendida cornice del chiostro di Santa Croce ad accogliere quanti vorranno trascorrere ancora una volta insieme questa festa, che ricorda l'importanza e il rilievo che il museo ha per la città e il Monferrato».

«Sergio Marchegiani, direttore artistico del festival, ha da sempre impreziosito Casale Monferrato con Echos - ha ricordato il sindaco Federico Riboldi - e quest'anno è andato addirittura oltre, contribuendo in modo concreto al restauro di una splendida opera di uno dei più importanti artisti della città: Leonardo Bistolfi. Il busto di Beethoven, conservato finora nei depositi della gipsoteca, è stato sottoposto a una doverosa pulitura grazie all'intervento di un restauratore specializzato in opere in gesso e potrà finalmente essere ammirato dal pubblico del nostro museo. Un grazie, quindi, da parte mia e di tutta la città per la sensibilità e la generosità dimostrata».

 

Comunicato stampa e materiale informativo

Scopri tutti gli appuntamenti di settembre a Casale Monferrato

 
 










 
 
 
Ultima Modifica: 07 Settembre 2020