testata per la stampa della pagina
Casale nelle tue mani Dona il 5x1000
foto di gruppo dei sottoscrittori

La Rete MoMu si consolida

Tramite un'apposita convenzione valida fino al 2021, si è recentemente consolidata e rinnovata la realtà della Rete MoMu - Monferrato Musei (che racchiude Museo Civico e Gipsoteca Bistolfi, Sacrestia del Duomo, Sinagoga e Musei Ebraici a Casale Monferrato, il Parco del Sacro Monte di Crea con la Cappella del "Paradiso", Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po a Frassineto Po, Museo Etnografico "Coniolo il paese che visse due volte", Ecomuseo della Pietra da Cantoni a Cella Monte e Museo San Giacomo a Lu).

La rete si potenzia attraverso la convenzione: si fortifica l'identità comunicativa per aumentarne la visibilità e conoscenza nei confronti dei turisti (di prossimità ma anche da fuori regione e stranieri) e al contempo, attraverso un tavolo di coordinamento fisso cui parteciperanno i suoi aderenti, si definiscono comuni strategie e iniziative per migliorare gli aspetti qualitativi delle offerte presentate agli utenti per costituire sempre più un polo turistico - culturale di riferimento.

Con la convenzione sono meglio specificate le competenze dei singoli aderenti alla rete e i suoi obiettivi comuni. Inoltre, sono definiti i criteri di appartenenza per nuovi, possibili ingressi: (rilevanza culturale, appartenenza geografica e identitaria al Monferrato, fruibilità, impegno sulle politiche di accessibilità, disponibilità all'apertura al pubblico).

È quindi stato sancito un modello di governance; attraverso un format di immagine coordinata ogni aderente comunicherà la sua appartenenza alla rete, promuovendo la sottoscrizione della tessera e i suoi vantaggi (costo 10 euro intero, 8 ridotto con la quale per un anno si possono visitare tutti i musei aderenti).


Casale Monferrato, 12 aprile 2019

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ultima Modifica: 15 Aprile 2019
Valuta questo sito: Rispondi al questionario