1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Vai alla pagina iniziale
Comune di Casale Monferrato
  1. Home page del sito
  2. Vai alla mappa del sito
  3. Versione stampabile della pagina

Contenuto della pagina

Richiesta anticipata di contributi per la rimozione di manufatti contenenti amianto

operai al lavoro per rimuovere l'amianto


I cittadini di Casale Monferrato e di tutti i 48 Comuni compresi nel Sin (Sito d'Interesse Nazionale) casalese potranno richiedere nuovamente un contributo per la rimozione delle coperture in amianto. Il finanziamento potrà coprire fino al 50
per cento
delle spese sostenute per la bonifica.

Le domande, corredate dalla documentazione fotografica che illustri le coperture o i feltri presenti, potranno essere presentate al Comune di Casale Monferrato, in via Mameli 10, allo Sportello Unico Amianto (cortile centrale, 1° piano) - tel. 0142 444211.

 
 
 
 
 

INFORMAZIONI PER I CITTADINI INTERESSATI AL BANDO

- chi ha già presentato domanda nel 2005, nel 2007, nel 2009, nel 2011 o nel 2015 (bandi precedenti) non deve presentare nulla: le domande dei bandi 2005, 2007, 2009 e 2011 sono già state tutte finanziate entro febbraio 2015 e hanno già ricevuto una raccomandata con le scadenze da rispettare. Nel caso i richiedenti di questi bandi non abbiano ricevuto, per un disguido postale, la raccomandata, dovranno segnalare via e-mail (tutelaambiente@comune.casale-monferrato.al.it) nominativo, indirizzo del fabbricato e numero di richiesta contributo: lo Sportello Amianto provvederà a effettuare una verifica d'ufficio e a contattare direttamente l'interessato.

- chi ha presentato domanda nel 2015: sono già stati avviati con due scorrimenti della graduatoria, oltre 350 domande. Tutti gli altri fabbricati presenti nella graduatoria del bando 2015 POSSONO ESSERE BONIFICATI anche senza attendere la raccomandata e possono ottenere il pagamento del contributo. Chi volesse avviare i lavori dovrà compilare la seguente dichiarazione e consegnarla nel minor tempo possibile allo Sportello Amianto.

 

- anche chi partecipa al Bando 2016, se regolarmente censito, può bonificare (dopo aver ottenuto il protocollo di consegna della domanda presso lo Sportello Amianto) senza aspettare la determina di approvazione graduatoria e spedizione della raccomandata. Chi volesse avviare i lavori dovrà compilare la seguente dichiarazione e consegnarla nel minor tempo possibile allo Sportello Amianto.

 

- Il fabbricato deve essere già CENSITO entro il 31 dicembre 2016. Se il cittadino non ha in precedenza consegnato l'autonotifica di censimento (qui di seguito è possibile scaricare i modelli e la lettera di accompagnamento), è necessario presentarlo ora, e la domanda potrà essere accettata al prossimo Bando (si prevede entro il 2017). Va allegata fotografia del fabbricato.