testata per la stampa della pagina
Casale nelle tue mani Dona il 5x1000

#CoronaVirus - 29 / 31 marzo 2020


  • Dai il tuo contributo: fai una donazione sul conto della tesoreria comunale (IT80Q0503422601000000001586) indicando nella causale Emergenza CoronaVirus
  • Per informazioni e aggiornamenti è disponibile anche l'App InforMAPP del Nucleo Comunale Volontari Protezione Civile.
  • Naviga la mappa interattiva per conoscere quali esercizi effettuano consegne a domicilio.
  • Per conoscere i nuovi orari e le modalità di accesso agli uffici comunali: clicca qui.

Martedì 31 marzo

ore 21,00 - Oggi 10 persone guarite e dimesse


Anche oggi è proseguita l'attività di distribuzione dei dispositivi di protezione individuale: sono state consegnati all'Hospice, ai servizi di Continuità Assistenziale, a malati cronici e over 65.

Prosegue anche la raccolta fondi che permetterà di acquistare nuovi dispositivi e strumentazioni per l'Ospedale di Casale.

Il bilancio delle vittime ha registrato due nuovi decessi, mentre sono risultate contagiate altre 11 persone.

Infine una buona notizia che, tuttavia, non deve far abbassare la guardia: sono state dimesse le prime 10 persone guarite che ora dovranno rimanere in osservazione nelle proprie abitazioni.

Guarda il video del sindaco Federico Riboldi

 

ore 14,15 - Informazioni sui contributi urgenti di solidarietà alimentare


Si rende noto che con Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile, n. 658 del 29.03.2020 recante "ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all'emergenza relativa al rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili" è stata disposta una prima assegnazione della somma di 178.795,25 euro a favore del Comune di Casale Monferrato per misure urgenti di solidarietà alimentare, da utilizzare esclusivamente per l'acquisizione di buoni spesa da utilizzare per l'acquisto di generi alimentari

I beneficiari saranno i nuclei familiari più esposti agli effetti economici legati all'emergenza e in stato di bisogno, con priorità a coloro che non risultano essere assegnatari di sostegno pubblico (ad esempio: Reddito di Cittadinanza, Reddito d'Inclusione, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale).

Non è prevista l'erogazione diretta di somme di denaro.

L'Amministrazione sta definendo gli aspetti operativi per la distribuzione dei buoni spesa e saranno comunicate tempestivamente e con la massima diffusione le modalità per la presentazione della richiesta di contributo.

Si invitano pertanto i cittadini in questa prima fase a non recarsi presso gli Uffici Comunali onde evitare assembramenti e spostamenti inutili.

Il Sindaco e l'Amministrazione Comunale rimangono disponibili ai contatti telefonici già forniti, come attive rimangono tutte le linee telefoniche concernenti l'emergenza Coronavirus comunicate in precedenza.

Il Sindaco, Federico Riboldi
L'Assessore ai Servizi Sociali, Luca Novelli

 

ore 11,15 - Alle ore 12 minuto di silenzio e bandiere a mezz'asta in diretta Facebook e Instagram


Anche la Città di Casale Monferrato ha accolto l'appello di Anci e del Presidente della Provincia di Bergamo di dedicare un minuto di silenzio «in segno di lutto e di solidarietà. Per ricordare le vittime del coronavirus, per onorare il sacrificio e l'impegno degli operatori sanitari, per abbracciarci idealmente tutti, per essere di sostegno l'uno all'altro», come ha spiegato il presidente Anci Antonio Decaro.

Alle ore 12,00 di oggi, martedì 31 marzo 2020, il sindaco Federico Riboldi, il vescovo Gianni Sacchi, il coordinatore del Nucleo Comunale Volontari Protezione Civile Enzo Amich e il comandante facente funzione della Polizia Locale Vittorio Pugno saranno di fronte al Comune di via Mameli, 10 per rispettare il minuto di silenzio che sarà accompagnato dal trombettiere dell'Associazione Nazionale Alpini.

«Un piccolo gesto, ma dal grande significato - ha voluto sottolineare il sindaco Riboldi - perché tutta Italia si stringerà idealmente attorno a chi ha avuto un lutto, chi sta soffrendo in un letto d'ospedale o nella propria abitazione e a chi quotidianamente è in prima linea a combattere contro questa emergenza. Per questo motivo, invito tutti i cittadini a fermarsi per un minuto alle ore 12, ognuno nella propria abitazione, e rivolgere un pensiero a chi ha sofferto e a chi ancora sta soffrendo».

Il minuto di silenzio, con le bandiere a mezz'asta, sarà trasmesso in diretta Facebook e Instagram: www.facebook.com/CittaDiCasaleMonferrato e www.instagram.com/citta_casalemonferrato

 
 

Lunedì 30 marzo

ore 22,30 - Iniziative per i più giovani


Il Sindaco Federico Riboldi ed il Presidente del Consiglio Comunale Fiorenzo Pivetta, si sono adoperati per contattare i fornitori di Computer per garantire il miglior prezzo agli studenti casalesi che dovranno comprare un Pc per seguire le lezioni da casa.

In collaborazione con ANCI e ALI, invece, verrà chiesto agli operatori telefonici che non lo hanno già fatto, di garantire Giga illimitati ai propri clienti, così da agevolare l'utilizzo di internet.

Sono stati registrati all'Ospedale Santo Spirito un nuovo decesso, e 11 ricoveri.

Guarda il video del sindaco Federico Riboldi

 
 

Domenica 29 marzo

ore 23,30 - Ordinanza Regione Piemonte: possibile la vendita di articoli di cartoleria nei centri commerciali


«All'interno delle attività di vendita di generi alimentari e alle altre attività commerciali non soggette a chiusura sarà possibile a partire da lunedì 30 marzo la vendita al dettaglio di articoli di cartoleria e forniture per ufficio (codice ATECO 47.62.20)».

È quanto previsto nell'ordinanza numero 35 del 29 marzo 2020 della Regione Piemonte.

 

ore 22,30 - Spesa: uno per famiglia e una volta a settimana


Ci giungono molte segnalazioni dai supermercati di persone che si recano quotidianamente per piccoli acquisti. Non è l'atteggiamento da tenere: un solo componente del nucleo familiare e una spesa più possibile completa, per limitare gli accessi al supermarket.

Altra giornata difficile all'ospedale Santo spirito: cinque nuovi decessi e 12 nuovi ricoveri.

Guarda il video del sindaco Federico Riboldi

 
 
 

Archivio notizie

 

Link utili

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ultima Modifica: 15 Aprile 2020
Valuta questo sito: Rispondi al questionario