testata per la stampa della pagina

Misure per accelerare le bonifiche private

Dal 2015 sono state disposte nuove misure finalizzate a una accelerazione del processo di bonifica e una più efficace promozione dei comportamenti virtuosi dei cittadini, considerato che sono stati assegnati fondi sufficienti a finanziare TUTTE le bonifiche dei fabbricati presenti nelle graduatorie e tutte quelle censite.

Queste le misure di semplificazione e promozione dei comportamenti virtuosi:

 
 

Contribuzione alle bonifiche eseguite in via anticipata

Se un cittadino ha presentato istanza di contributo ai Bandi del Comune di Casale e non ha ancora ricevuto la lettera di attivazione, può comunque bonificare il fabbricato e presentare la documentazione di spesa allo Sportello Unico Contributi. Il contributo potrà essere erogato senza attendere lo scorrimento di graduatoria. 

 
 

Riattivazione posizioni graduatorie precedenti

Chi acquista, eredita o subentra nella titolarità di un fabbricato che non è stato bonificato nei termini previsti dai Bandi precedenti, e vorrebbe bonificare in tempi brevi, può chiedere la riattivazione della posizione nella graduatoria e potrà ottenere il contributo a suo tempo previsto,  senza attendere di poter partecipare al prossimo bando. L'iniziativa è utilizzabile anche dallo stesso utente che aveva presentato la domanda, se motiva adeguatamente di aver rimosso o superato le difficoltà che hanno finora impedito la bonifica.

 
 
 

Presentazione anticipata istanza

Chi vuole bonificare in tempi brevi un fabbricato GIÀ CENSITO per il quale non è mai stata presentata domanda di contributo ai Bandi del Comune di Casale, può presentare istanza anticipata e bonificare senza attendere il prossimo bando. La domanda è inserita d'ufficio appena il bando viene aperto. Il pagamento avviene dopo l'apertura del bando. 
Questa misura può essere utile anche in caso di danneggiamento improvviso della copertura (grandinate, tornado...) 

 
 
 
 

Link utili

 
 
 
Ultima Modifica: 26 Ottobre 2017
Valuta questo sito: Rispondi al questionario